Viale Michelangiolo, 41 50125 Firenze, Firenze | mappa

Le specialità e Professionisti

Elenco medico

Recensioni su Ospedale Piero Palagi

Consigliabile

Sintesi basata su 6 recensioni

Puntualità

Attenzione

Installazioni

Ti hanno visitato presso Ospedale Piero Palagi?

Lascia una opinione

Il meglio: "Professionalità, competenza ed empatia del Dr.Periti.
Ha eseguito l'esame mettendomi a mio agio e tranquillizzandomi il più possibile. Ad esame concluso mi ha salutato con un "in bocca al lupo" che ho apprezzato."

Motivo della visita: villocentesi

Paziente visitato da Dott. Enrico Periti nel Ospedale Piero Palagi

Il meglio: "Grazie alla sua competenza disponibilità correttezza le mie bimbe sono vive...cosa dire di più??buona vita dottore...a lei che sta più di 10 ore giornaliere a visitarci con attenzione grazie di cuore"

Motivo della visita: gravidanza mono/bi

Paziente visitato da Dott. Enrico Periti nel Ospedale Piero Palagi

Il meglio: "Ottimo professionista, disponibile, competente, lo consiglio a tutti"

Motivo della visita: Gravidanza villocentesi, parto cesareo

Paziente visitato da Dott. Enrico Periti nel Ospedale Piero Palagi

Il meglio: "Professionalita', disponibilita'. Ottimo ginecologo."

Motivo della visita: Gravidanza gemellare monocoriale bioamniotic

Paziente visitato da Dott. Enrico Periti nel Ospedale Piero Palagi

Vedere le 6 recensioni su Ospedale Piero Palagi

Risposte degli esperti

1 Specialisti che partecipano

7 Risposte

1 Esperti d'accordo

1 Pazienti riconoscenti

Esperti di Ospedale Piero Palagi stanno rispondendo a domande che i pazienti inviano a Doctoralia.
Più informazioni

Le domande saranno inviate dalle pagine di malattie, prove o medicinali.

Tutti gli esperti Doctoralia possono rispondere alle domande inviate degli utenti.

Non si può fare una domanda ad un professionista in particolare.

Non crea problemi l'insorgenza della gravidanza che però specialmente in caso di eccessivo aumento ponderale potrebbe peggiorare. Non è assolutamente necessario ricorrere ad un taglio cesareo e la possibile correzione dell'ernia va rimandata e riconsiderata almeno 1 anno dopo il parto.

  • Grazie 0
  • 1 esperto sta d'accordo
Dott. Enrico Periti
  • 7
  • 1
  • 1

Dott. Enrico Periti

Genetista, Ostetrico ginecologo

{0}{1}
Per offrire un miglior servizio utilizziamo cookies nostri e di terzi. Continuando accetta la nostra politica di cookies. Più info. X